Il nostro sito utilizza i cookie per rendere migliore la tua esperienza di navigazione.

Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell' Informativa sui Cookie.

Cerca nel sito

Sei qui: HomeProdottiAmministrazione del PersonaleJob Controllo di Gestione

Job Controllo di Gestione

Il controllo di gestione dei costi del personale é una necessità fondamentale per organizzare e pianificare in modo preciso lo sviluppo dell'azienda: i moduli Analisi di Costo del Personale e Budget che compongono l'offerta JOBJOB/Controllo di Gestione, rappresentano la risposta a queste esigenze.

L'integrazione con JOB garantisce precisione dei risultati, rapidità nell'esecuzione dei calcoli, senza l'utilizzo di procedure di importazione/esportazione dati.
I responsabili dell'Amministrazione del Personale, attraverso i moduli Analisi Costo del Personale e Budget, avranno a disposizione gli strumenti per fornire alla Direzione Amministrativa e/o alla Direzione Generale e ai responsabili del controllo di Gestione, stampe statistiche e previsioni sui costi del Personale: chiare, complete, personalizzate, tempestive.

 

Caratteristiche della soluzione

    • Le informazioni di carattere economico/finanziario della Base dati gestionali di JOB consentono di ottenere in maniera semplice, veloce ed accurata ogni report di natura contabile e gestionale necessario ad un controllo di gestione attento e preciso.
    • Il modulo Analisi Costo del Personale consente l'esportazione dettagliata o in forma aggregata dei dati economico-gestionali; a partire da questi dati, l'operatore può elaborare le sue analisi utilizzando modelli predisposti da SISTEMI oppure crearne di propri per soddisfare specifiche esigenze di analisi.
    • Simulando l'elaborazione dei cedolini dei dipendenti reali e da assumere, il modulo Budget consente di ottenere automaticamente il prospetto dei costi previsionali dell'intero esercizio oppure fino al periodo richiesto dall'operatore.Il prospetto elaborato tiene conto non solo di variazioni future pianificate, come ad esempio la corresponsione di un premio di risultato e la concessione di un aumento di retribuzione, ma anche di variazioni note come gli scatti di anzianità e le variazioni dei minimi contrattuali.